Scritture in transito, presentati i lavori dei giovani iscritti.

0
110
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Si è concluso con la presentazione delle opere che gli iscritti hanno realizzato durante i laboratori di scrittura e degli audiovisivi, coordinati rispettivamente da Francesco Amoruso e Gianluca Della Corte, il seminario “Scritture in transito tra letteratura e cinema” attivo presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Guidato da Silvia Acocella, docente federiciana di Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea , con la collaborazione di Ludovico Brancaccio, montatore, Francesco Amoruso, Laboratorio di scrittura, “Tra le pagine e la melodia”, Gianluca Della Corte, Laboratorio di audiovisivi e multimediali, e di Marianna Lucia Di Lucia, responsabile delle rubriche cinematografiche sulle pagine social del seminario, dal 2013 patrocinato dal Dipartimento di Studi Umanistici, il seminario ripercorre le tappe fondamentali dell’effetto-cinema nell’immaginario novecentesco, lungo la linea di confine tra pagina scritta e immagine-movimento.

Il video sintetizza l’intensa attività laboratoriale che ha dato forma e vita a testi poetici, prose, canzoni, dipinti, servizi fotografici, cortometraggi.

Il brano, Per lucciole e per aeroplani è scritto, musicato, arrangiato e cantato da Gabriele De Nardo, studente di Lettere Moderne iscritto al laboratorio di scrittura.

I laboratori sono permanenti e le iscrizioni sono aperte tutto l’anno.

Il video, come tutto il lavoro di questi anni, è visibile al link del sito del seminario “Scritture in transito”:

LASCIA UN COMMENTO