Giornata europea della giustizia civile, venerdì 25 al Consiglio Comunale a cura del Consiglio Notarile.

0
564
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

“I reati e gli illeciti ambientali: reprimere e soprattutto educare” – Incontro con gli studenti delle scuole napoletane

Il 25 ottobre 2019 si celebra, come ogni anno dal 2003 quando fu istituita su iniziativa della Commissione Europea e del Consiglio d’Europa, la “Giornata europea della giustizia civile”.

Il Consiglio Notarile di Napoli, Torre Annunziata e Nola anche quest’anno ha inteso cogliere l’opportunità dell’evento per lanciare un forte messaggio con un’iniziativa di formazione/orientamento e informazione in particolare per il mondo della scuola sul ruolo e sulle funzioni dei notai: un momento di riflessione e confronto nel quale il Notariato vuole far conoscere i fondamentali principi di legalità, giustizia, uguaglianza, non discriminazione e inclusione sociale.

      Crescono i rischi per la salute e per l’ecosistema e nel mondo intero soprattutto le giovani generazioni si mobilitano per contrastare questa tendenza che sembra essere diventata irreversibile. Dunque l’informazione e la comunicazione ambientale rappresentano oggi strumenti sempre più importanti di conoscenza e di partecipazione. Proprio per questo il tema scelto quest’anno per la Giornata Europea della giustizia civile è la tutela dell’ambiente.

   Se ne discuterà il giorno 25 ottobre p.v. alle ore 10,00 nel corso di una manifestazione che si terrà nella sede del Consiglio Notarile dei Distretti Riuniti di Napoli, Torre Annunziata e Nola, in Via Chiaia n. 142 – Napoli, con la disamina del problema sia dal punto di vista dell’impatto sociale sia da quello delle implicazioni di carattere giuridico e normativo. L’evento, al quale interverranno 180 studenti di 21 scuole di Napoli e provincia, è infatti intitolato “I reati e gli illeciti ambientali: reprimere e soprattutto educare”.

     Il settore dell’istruzione è fondamentale per sensibilizzare i cittadini su questi importanti temi ed i notai intendono cooperare con i dirigenti degli Istituti scolastici, mettendo a disposizione le loro conoscenze e le loro esperienze per la formazione e la crescita culturale e civile delle giovani generazioni.

   Dopo l’introduzione del Presidente del Consiglio Notarile di Napoli, Giovanni Vitolo, interverranno il magistrato Raffaele Sabato,  giudice italiano presso la Corte europea dei Diritti dell’Uomo (Corte di Strasburgo), Alessandra Benini, archeologa marina e Maria Teresa Imparato, Presidente di Legambiente Campania. Il dibattito, moderato dal giornalista Antonello Perillo, Responsabile della Redazione Rai di Napoli, al quale parteciperà anche il disegnatore di fumetti Lorenzo Ruggiero, sarà completato dall’intervento degli studenti con osservazioni e richieste di approfondimento.

 

LASCIA UN COMMENTO