Con lo scrittore Mario Volpe ad Officina 7 è di scena la Cina.

0
46
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Presso la sede della Colonnese & Friend, l’associazione culturale della prestigiosa casa editrice e libreria Colonesse (nel cuore di Napoli a pochi passi dal conservatorio), l’eco della potenza cinese hanno fatto parlare di sé. Nell’ambito dell’interessante incontro è stato presentato “China Prosit” il nuovo libro dello scrittore e imprenditore napoletano Mario Volpe, da anni attento osservatore dei fenomeni commerciali, sociali ed economici che legano il nostro paese alla potenza asiatica.

Mario Volpe, che da lungo tempo, collabora con la rivista culturale l’Espresso Napoletano con la rubrica ChinaNapoli, osservatorio culturale sulle relazioni tra la comunità sinica e il capoluogo campano, con questo libro edito dalla Diogene, ha deviato dal sul suo percorso letterario generalmente focalizzato su avvincenti romanzi d’avventura. Il testo presentato a Napoli è un saggio informativo che apre al grande pubblico, specialmente ai non addetti ai lavori, un’inedita finestra sul mondo commerciale e finanziario cinese, ricercandone le origini di tale successo ed analizzando le possibili opportunità e i pericoli derivanti da un massivo coinvolgimento del paese del Dragone nella nostra economia.

Il libro scritto con la solita chiarezza e linearità, che contraddistingue le opere di Mario, è una lettura stimolante che induce a riflessioni non banali su un problema che coinvolge tutti noi, ma che fatichiamo a focalizzare. Per tale ragione l’autore, avvalendosi delle testimonianze di addetti ai lavori specializzati quali: spedizionieri doganali, bancari, importatori e produttori cinesi ha fornito una visione estremamente ampia di questo fenomeno globale che ormai non ha più argini di confini geografici. China Prosit, non sono per i temi trattati, ma per le ricostruzioni storiche e le narrazioni di casi reali è un libro indicato ad una vasta platea con particolare riferimento a studenti e docenti, i quali attraverso le lunghe esperienze dell’autore potranno dotarsi di un nuovo strumento per ampliare la visione su un mondo moderno e globalizzato. L’incontro di Napoli è stato presentato dal dottor Giuseppe Pesce e moderato dal giornalista del Mattino Marco Molino, autore di numerosi reportage sull’economia del mare pubblicati sul quotidiano “Il sole24ore”.

LASCIA UN COMMENTO