Sanità, stabilizzati 38 medici precari della Asl Na 1 Centro.

0
681

Nel corso della mattinata il direttore generale Ciro Verdoliva ha provveduto a firmare i contratti di stabilizzazione di decine di medici precari. «Firme che ho apposto con immensa gioia e soddisfazione- dice Verdoliva – perché si tratta di medici che per anni sono stati “a lavoro per garantire salute” assicurando l’Emergenza / urgenza 118. Lo hanno fatto con professionalità e senza mai risparmiarsi, nonostante dovessero lavorare da precari. Oggi questo professionisti hanno visto realizzare la giusta aspettativa di chi, quotidianamente e per anni, si è impegnato con professionalità ed efficienza in questo duro lavoro, in risposta alla richiesta di aiuto e di cura da parte del cittadino. E’un’ulteriore passo di crescita della nostra ASL Napoli 1 Centro»

Sono stati stabilizzati 38 medici convenzionati del 118 a tempo indeterminato dalla Asl Napoli 1 centro.Il segretario Aziendale Smi (sindacato dei medici Italiani)Asl Napoli 1 centro Ernesto Esposito esprime in una nota gli auguri dello Smi a tutti i colleghi per il giusto riconoscimento maturato nei tanti anni di servizio  a favore della salute pubblica nella emergenza sanitaria territoriale.Sono state rispettate le legittime posizioni ed i relativi punteggi dei medici  in graduatoria regionale della medicina generale.Nella giusta direzione tutte  le procedure attuate dalla direzione generale della Asl Napoli 1 centro che ancora una volta dimostra a tutti la rapidita’ degli adempimenti amministrativi che rappresentano una svolta per risolvere le criticita’ dei cittadini ed anche dei medici.Esposito aggiunge,la necessita’ che anche a livello Regionale vengano rapidamente assegnate le carenze 2018 e 2019 della assistenza primaria e della continuita’ assistenziale in forte ritardo in modo da consentire in tempi rapidi nella Regione ed in particolare nella Asl Napoli 1 centro la apertura di nuovi studi di medicina generalein alcuni  quartieri di Napoli ed anche a Capri dove esiste una carenza di medici di medicina generale sul territorio rispetto alla popolazione residente.In conclusione lo Smi auspica anche il potenziamento della continuita’ assitenziale nella Asl Napoli 1 centro  con la dotazione  di supporto informatico per stare al passo con i tempi e garantire sempre una migliore assistenza sanitaria ai cittadini.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here