Studenti su internet 3-4 ore al giorno, punte anche di 10.

0
323
epa08196971 A Kashmiri youth connects his mobile phone to a virtual private network (VPN) to access social media in Srinagar, Kashmir, India, 06 February 2020. The Government of India banned internet connectivity in Kashmir on 05 August 2019 when it abrogated Article 370 which granted a special status to Jammu and Kashmir. A 2G internet service was restored after months on 25 January 2020, with selective restrictions on social media and search engines. EPA/FAROOQ KHAN

Ben il 46% dei ragazzi (oltre 5mila studenti di scuole secondarie di primo e secondo grado, i soggetti potenzialmente più esposti) naviga 3-4 ore al giorno, il 23% addirittura 5-10 ore.

Il 34% è incappato in episodi di cyberbullismo.

Sono alcuni dei dati della ricerca di Generazioni Connesse curata da Skuola.net, Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e Università degli Studi di Firenze che verrà presentata oggi a Napoli.

Dallo studio emerge che 9 ragazzi su 10 raccontano di aver parlato con i docenti di temi legati all’educazione digitale almeno una volta. Fondamentale per una generazione in cui solo il 4% degli intervistati si definisce “poco connesso”.

Del 34% dei partecipanti alla ricerca che è incappato in episodi di cyberbullismo, il 77% li ha segnalati o ha chiesto consiglio a qualcuno su come comportarsi. Mentre il 39% di studenti incappati in una fake news l’ha segnalata ed eliminata dai propri social. Tra i giovani adolescenti cominciano a fare effetto le campagne sull’uso consapevole della Rete. La percezione dei rischi sale: ad esempio, 9 su 10 si dicono infastiditi quando, navigando, s’imbattono in episodi di cyberbullismo.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here