Gevi Napoli Basket sconfitta a Capo d’Orlando. Arriva il pivot Iannuzzi.

0
337

La Gevi Napoli Basket torna a casa con una sconfitta nel turno infrasettimanale di Serie A2 Old Wild West. Al PalaFantozzi di Capo d’Orlando l’Orlandina si impone con il punteggio di 72-63 sugli azzurri.

Questo il commento di coach Pino Sacripanti in conferenza stampa: “E’ stata una partita molto dura, l’Orlandina ha difeso con grande aggressività. Non siamo stati minimamente pericolosi dall’arco dei tre punti. Siamo stati sterili in fase offensiva, Sherrod ci ha tenuto a galla in una partita in cui la forza fisica ha avuto grande importanza. Avremmo dovuto servire Brandon con più insistenza. In certi momenti siamo riusciti a muoverla e a trovare delle soluzioni ma dal perimetro è stata una serata storta. Serviva un po’ di cinismo in più nei momenti cruciali, senza prendere i break subiti.  Roderick era fermo dal 5 gennaio, si è mosso un po’ ieri e l’altro ieri ha fatto un po’ di fatica questa sera ma sappiamo che abbiamo l’obbligo e il dovere di inserirlo passo dopo passo”. 

Orlandina Basket-Gevi Napoli 72-63 (15-13; 36-34; 53-43)
Orlandina Basket: Galipò ne, Mobio 20, Querci, Ani, Laganà 22, Triassi ne, Bellan 8, Kinsey 12, Klankis ne, Neri ne, Donda 7, Lucarelli 3. Coach Sodini
GeVi Napoli: Guarino ne, Mastellari, Erkmaa 7, Roderick 13, Klacar ne, Chessa 5, Dincic ne, Sandri 9, Monaldi 5, Spizzichini, Sherrod 24. Coach Sacripanti.

La Gevi Napoli Basket comunica di aver acquisito i diritti sportivi per l’utilizzo di Antonio Iannuzzi. Centro classe 1991 di 208 cm, proviene dall’Happy Casa Brindisi, squadra che milita in Serie A. Iannuzzi incontrerà domani i media alle ore 14,30 al PalaBarbuto.

Cresciuto ad Avellino e nel vivaio della Mens Sana Siena, nella sua carriera cestistica figurano una promozione in Legadue nel 2010 a 9 punti e 7 rimbalzi di media con Ferentino e il doppio biennio a Matera (2012-14) e Omegna in A2 Silver dal 2014 al 2016 (18 punti, 7 rimbalzi e 1.3 assist nella prima stagione).
Nella scorsa annata ha vestito la canotta della Openjobmetis Varese, squadra che si è aggiunta alle precedenti esperienze in Serie A a Capo d’Orlando (2016/17) e Torino (2017/18). In Sicilia vive una stagione da grande protagonista: alla sua prima esperienza nella massima serie, conquista lo storico accesso ai playoff scudetto con l’Orlandina registrando cifre importanti da 8.5 punti e 4.2 rimbalzi di media in 21 minuti di utilizzo.
Approda a Brindisi prima nel febbraio 2018, facendo registrare 6 punti e 3.5 rimbalzi tirando con il 54% da 2 e il 63% ai tiri liberi in 16 minuti di utilizzo medio a partita, per poi ritornare nella scorsa estate. Il percorso con la Nazionale Italiana, dopo una trafila giovanile tra Under 16, 18 e 20, si è consacrato nel 2018 con l’esordio in nazionale maggiore durante le qualificazioni al mondiale China 2019.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here