Contrabbando di sigarette, GdF arresta 2 corrieri ucraini.

0
74
Il Nucleo di Polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Rieti ha concluso un'indagine, su delega della Procura della Corte dei Conti del Lazio, scoprendo un danno erariale di oltre un milione di euro imputabile a diversi esponenti politici in carica al Consiglio regionale del Lazio sotto la presidenza di Renata Polverini (tra il 2010 e il 2013) e da una trentina tra segretari generali, consulenti, funzionari e dipendenti dello stesso Consiglio regionale, 13 giugno 2019. Gli accertamenti si sono concentrati sui fondi utilizzati dai membri dell'allora Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, per consulenze professionali esterne, e sui rimborsi ottenuti dai consiglieri a fronte della presentazione di documenti fiscali ed autocertificazioni. ANSA/ GUARDIA DI FINANZA RIETI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Un carico di sigarette di contrabbando destinato al mercato illegale partenopeo, 3570 pacchetti di marca Marlboro provenienti dall’Ucraina, che avrebbero fruttato sul mercato circa 10mila euro, è stato intercettato e bloccato dalla Guardia di Finanza di Napoli che ha arrestato tre corrieri.

I finanzieri del primo Gruppo Napoli – secondo Nucleo Operativo Metropolitano – hanno intercettato nei pressi del terminal bus della stazione centrale di Napoli, tre cittadini ucraini intenti a scaricare da un pullman in arrivo dalla Polonia alcune valigie contenenti 70 chilogrammi di sigarette di contrabbando.

Secondo le fiamme gialle i contrabbandieri, dopo essere entrati con un visto turistico nell’Unione Europea, si sono mescolati con il carico di “bionde” con altri passeggeri polacchi con l’obiettivo di raggiungere il capoluogo partenopeo dove, però, hanno trovato ad attenderli la Guardia di Finanza.
(ANSA).

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here