Shopping di Natale dei single? Soprattutto viaggi.

0
61

Non devono mai affrontare grandi spese al supermercato, non devono nemmeno preoccuparsi di mantenere una famiglia e possono vivere in monolocali -o al massimo bilocali- risparmiando senza risentire della mancanza di spazio. E, poi ancora, trascorrono la gran parte del tempo fuori casa, così che anche le bollette ne risentono positivamente. Ma allora in cosa spenderanno i single per lo shopping di Natale 2019? A rispondere a questa domanda è un nuovo sondaggio di SpeedDate.it.

Secondo quanto ha potuto appurare il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare gente nuova e tanti potenziali partner, su un campione di mille uomini e mille donne, di età compresa tra i 18 ed i 57 anni, le percentuali più significative riguardano il mondo femminile: il 38% delle donne ha acquistato o acquisterà un «viaggio».

«Le donne amano visitare posti nuovi e preferiscono più degli uomini allocare il loro budget per acquistare pacchetti vacanze, scegliendo hotel lussuosi dove coccolarsi o -sempre più spesso- optando per i viaggi-avventura più adrenalinici» commenta Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedDate.it e di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi per single e di gruppo.

Al secondo posto delle preferenze femminili si colloca poi lo «sport & benessere» con il 27% delle intenzioni di acquisto, ripartite tra l’acquisto di pacchetti di bellezza (14%), abbonamenti a palestre o circoli sportivi (10%) ed altro (3%).

Al terzo posto sul podio delle donne si collocano quindi gli «eventi» con il 26% delle intenzioni di acquisto, ripartite tra l’acquisto di biglietti per teatri, cinema e concerti (13%), aperitivi, cene, speeddate ed altre uscite con gli amici (11%) ed altro (2%).

Solo nelle percentuali più basse, si inseriscono invece le spese per «abbigliamento & accessori» (9%), l’«oggettistica» (6%) o «altro» (3%).

«Stop dunque alla donna che si rilassa con lo shopping natalizio compulsivo nei negozi del centro e sì invece alla donna che decidere di viaggiare ed esplorare il mondo per staccare dalla quotidianità e che ama prendersi cura di sé e tenersi in forma» sintetizza Roberto Sberna, direttore generale di SpeedDate.it.

Anche per gli uomini prevale quest’anno l’acquisto di beni esperienziali, ma i loro acquisti vengono ripartiti in maniera più omogenea. I «viaggi» si collocano anche per loro al primo posto, ma con una percentuale minore: il 32%.

Mentre sono più alte rispetto alle donne le spese finalizzate alla coltivazione delle proprie passioni con lo «sport & benessere» che sale al 30% delle intenzioni di acquisto, ripartite tra l’acquisto di abbonamenti e biglietti per manifestazioni sportive (16%), abbonamenti a palestre o circoli sportivi (11%) ed altro (3%).

Come per le donne, al terzo posto sul podio degli uomini si collocano gli «eventi» con il 20% delle intenzioni di acquisto, ripartite tra l’acquisto di biglietti per teatri, cinema e concerti (10%), aperitivi, cene, speeddate ed altre uscite con gli amici (9%) ed altro (1%).

Ed anche per loro si inseriscono solo nelle percentuali più basse le spese per i beni materiali, preferendo i «prodotti tecnologici» (7%), l’«abbigliamento & accessori» (5%), l’«automotive & optional» (3%) o «altro» (3%).

«I risultati del sondaggio dimostrano così che l’uomo single ama tenersi impegnato, sfruttando al meglio tutto il tempo libero a propria disposizione» commenta il direttore generale di SpeedDate.it.

L’indagine ha fatto emergere un quadro interessante circa le scelte d’acquisto degli italiani single, con preferenze molto simili tra uomini e donne, accomunate da un fattore importante: la preferenza quasi assoluta per i beni esperienziali rispetto a quelli materiali.

A livello di media generale -includendo quindi sia le preferenze femminili che quelle maschili- vediamo dunque il seguente risultato sul podio dello shopping di Natale 2019 dei single: i «viaggi» al primo posto con il 35% delle preferenze, lo «sport & benessere» secondo con il 28,5% delle preferenze, e gli «eventi» in terza posizione con il 18,5%.

«I single ad un dvd preferiscono il biglietto per il cinema, così come ad un gioiello o ad un orologio preferiscono un viaggio» conclude Roberto Sberna. In questa ottica si capisce bene il successo di portali come SpeedDate.it o come SpeedVacanze.it che, rispettivamente da 18 e da 14 anni, intrattengono gli spiriti liberi d’Italia permettendo loro di vivere serate divertenti e di partecipare a viaggi esperienziali che conducono più che a luoghi geografici ad esperienze nuove ed a momenti di socializzazione diversi ed originali. (WORLDNET)

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here